logo-i-diritti-del-debitore_03
INVITO AD UNA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE

AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA LONG-LIST DI ESPERTI PER IL CONFERIMENTO DI EVENTUALI INCARICHI DI CONSULENZA
PER LE CITTA DI: PALERMO - SIRACUSA - ENNA - CALTANISSETTA

ART. 1 PREMESSA
L’associazione “I Diritti del Debitore” non ha fini di lucro ed ha l'esclusivo perseguimento di finalità di solidarietà sociale, ha i seguenti scopi:
- Promuovere, in ogni ambito sociale, la prevenzione antiusura e l’aiuto giuridico e professionale alle persone che si trovano in difficoltà economica con particolare riferimento al fenomeno del sovra-indebitamento ed alla gestione del debito.
- Promuovere l’educazione dei cittadini alla gestione economica delle risorse finanziarie disponibili;
- Promuovere la formazione e la conoscenza dei modelli di analisi e di sviluppo della dinamica dei flussi finanziari nelle attività d’impresa;
- Promuovere la tutela del Diritto del Debitore;
- Combattere il fenomeno del sovra-indebitamento;
- Combattere comportamenti lesivi della dignità delle persone;
- Realizzare una struttura che attraverso i propri soci, portatori di conoscenze e di strumenti assistenziali di tipo tecnico amministrativo, fiscale, legale e di accesso al sistema creditizio, prestino consulenza finalizzata alla capacità gestionale finanziaria ed economica delle persone fisiche e delle piccole e medie imprese.
L’associazione “I Diritti del Debitore” intende dotarsi di una Long List nella quale individuare consulenti esterni ai quali affidare eventuali incarichi, al fine di “Accompagnare, con i nostri associati, le famiglie e le piccole e medie imprese che si trovano in crisi di gestione del debito in percorsi legislativi di recupero che, nel mantenimento dei propri impegni, li aiuti a fronteggiare la crisi del debito”
A tal fine si rende pubblico il presente Avviso per l’individuazione di esperti di provata competenza da inserire in un apposita banca dati, Long-List, nella quale poter individuare soggetti cui conferire incarichi individuali temporanei di consulenza.
ART. 2 PROFILI PROFESSIONALI
I profili professionali delle risorse umane candidate all’inserimento nella long list sono distinte secondo 2 classificazioni:
- Esperto senior, in possesso della Laurea magistrale o del vecchio ordinamento ed almeno 5 anni di esperienza comprovata nell’area tematica oggetto della candidatura;
- Esperto junior, in possesso della Laurea magistrale o del vecchio ordinamento con conoscenza ed esperienza generale nell’area tematica oggetto della candidatura.
Le aree tematiche individuate per la selezione degli esperti sono 2:
1. Economico/finanziaria, con particolari competenze nella valutazione e monitoraggio delle imprese, dei piani d’investimento, della contabilità aziendale, fiscale e del lavoro, della costruzione di pianificazione finanziaria, di piani strategici e di marketing aziendale e delle politiche pubbliche, della costruzione di modelli di controllo della gestione, della qualità e delle performance delle imprese, piani di liquidazione, della gestione dei cash-flow, della gestione di piani di risanamento.
Requisiti: Laurea in Economia e/o Scienze statistiche;
 
2. Legale e legislativa, con particolari competenze nell’ambiti della normativa civile, commerciale, tributaria e bancaria, dei controlli e della gestione di ricorsi legali, amministrativi e del contenzioso aziendale e tributario.
Requisiti: Laurea in Giurisprudenza e/o equipollenti.
 
Ai fini dell’iscrizione alla lista, i candidati dovranno produrre apposita documentazione che attesti il possesso di requisiti di carattere generale e di carattere specifico.
Con riferimento ai requisiti di carattere generale, i candidati dovranno produrre apposita autodichiarazione, corredata da una copia di un documento di identità valido, attestante:
a. cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea;
b. iscrizione nelle liste elettorali del Comune di residenza;
c. godimento dei diritti civili e politici;
d. non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
e. non aver subito condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici;
f. assenza di sentenza penale di condanna passata in giudicato, ovvero di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'art. 444 c.p.p. che impediscono la costituzione di rapporti con la pubblica amministrazione.
g. essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali;
Con riferimento ai requisiti di carattere specifico, i candidati dovranno attestare il possesso dei seguenti requisiti, anche mediante autocertificazione e/o producendo apposita documentazione:
a. copia del diploma di laurea
b. in alternativa, copia del documento che attesti il conseguimento presso un’Università straniera di una laurea dichiarata “equivalente” dalle competenti Università italiane o dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica e che abbiano, comunque, ottenuto detto riconoscimento secondo la vigente normativa in materia.
c. iscrizione all'albo professionale di riferimento;
È cura del candidato dimostrare – pensa l’esclusione – “l’equivalenza” mediante la produzione del documento che la riconosca;
d. curriculum vitae, in formato europeo, da cui si evincano, con riferimento al profilo professionale per il quale si propone la propria candidatura, i titoli posseduti e le esperienze acquisite nonché la conoscenza informatica di base (Sistemi operativi Windows, Applicativi MS office: word, excel, internet e posta elettronica);
Il candidato dovrà inoltre dichiarare:
di essere informato, ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. N. 196 del 2003, che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente ai fini della presente procedura.
È garantita pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso agli incarichi di cui al presente Avviso.
I soggetti idonei saranno iscritti in una Long List sulla base dell’area tematica indicata nella domanda di iscrizione. Ogni candidato potrà scegliere una sola area tematica a pena di esclusione.
La costituzione dell’elenco di cui al presente Avviso non intende porre in essere alcuna procedura concorsuale e non prevede graduatorie, attribuzione di punteggi o altre classificazioni di merito ma semplicemente individua i soggetti che hanno i requisiti richiesti sulla base della documentazione presentata.
L’inserimento nell’elenco non comporta alcun diritto o aspettativa ad ottenere un incarico di consulenza dalla Società.
ART. 3 – PERIODO DI VALIDITA’ DELLA LISTA E MECCANISMI REGOLATORI
Le candidature per l’iscrizione alla lista di cui al presente Avviso dovranno pervenire entro e non oltre il 31/12/2014 secondo le modalità indicate al successivo articolo 4.
Non saranno tenute in considerazione le candidature pervenute in relazione a precedenti avvisi.
La long list sarà pubblicata sul sito internet aziendale www.idirittideldebitore.it
La Società si riserva di modificare in qualunque tempo le condizioni previste dal presente avviso nonché di revocare lo stesso così come previsto dal successivo articolo 11.
ART. 4 – MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Per iscriversi alla Lista, è condizione necessaria che i candidati inviino la documentazione di seguito descritta, esclusivamente da casella di posta elettronica certificata all’indirizzo amministrazione@idirittideldebitore.it  indicando nell’oggetto l’area tematica per la quale ci si candida. Ogni candidato potrà scegliere una sola area tematica pena l’esclusione dalla long list.
Tutta la documentazione dovrà essere sottoscritta dal candidato, mediante l’utilizzo della firma digitale, laddove ne fosse sprovvisto, dovrà integrare la documentazione inviata via mail priva di firma digitale, mediante trasmissione cartacea, entro e non oltre il 10 Maggio 2013, con raccomandata A/R presso I Diritti del Debitore, Corso Sicilia, 24 – 95129 Catania.
Sul plico contenente la documentazione dovrà essere apposta la dicitura “AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UNA LONG-LIST DI ESPERTI CUI CONFERIRE EVENTUALI INCARICHI INDIVIDUALI DI CONSULENZA – DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA”.
Non saranno tenute in considerazione domande pervenute oltre la data sopra indicata.
La Società non assume alcuna responsabilità per la mancata ricezione delle domande, dipendente dal mancato funzionamento del servizio di posta certificata, inesatta indicazione del recapito da parte del candidato o per eventuali disguidi postali o comunque imputabili di fatto a terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
Devono essere compilati ed inviati i documenti di seguito descritti ed allegati al presente Avviso:
Allegato A: Domanda di candidatura e di autocertificazione, firmato digitalmente o successivamente spedito in originale,accompagnata da copia del documento attestante il titolo di studio posseduto;
Allegato B: curriculum vitae in formato europeo, firmato digitalmente o successivamente spedito in originale.
Alle dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di iscrizione e nel curriculum vitae si riconosce valore di autocertificazione, pertanto non è necessario allegare la documentazione.
Per chi non in possesso di firma digitale, l’autentica della firma per la domanda, l’autocertificazione ed il curriculum vitae può essere effettuata ai sensi del DPR 28 dicembre 2000 n. 445, allegando copia di un documento di identità chiaro e leggibile firmato in originale dal candidato.
ART. 5 – AMMISSIBILITÀ DELLE CANDIDATURE
Le candidature sono ritenute ammissibili se:
- Sono inviate all’indirizzo indicato nel precedente articolo 4;
- Sono presentate da un soggetto in possesso dei requisiti richiesti dall’articolo 2.
- Sono complete della documentazione cartacea di cui al precedente art. 2.
Le candidature contenenti le indicazioni previste ai punti precedenti saranno sottoposte all’accertamento dei requisiti richiesti per l’ammissibilità da parte della Società.
Qualora da queste verifiche dovessero emergere incongruità tra la dichiarazione e l’accertamento, la Società provvederà all’immediata cancellazione dalla lista del soggetto risultato in difetto e all’adozione di ogni altra azione prevista per legge.
ART. 6 – FORMAZIONE DELLA LONG LIST
A conclusione della fase di valutazione dell’ammissibilità delle domande, la Long List aggiornata sarà pubblicata con cadenza annuale sul sito www.idirittideldebitore.it
Si chiarisce che la costituzione della Lista non prevede la predisposizione di graduatorie e l’inserimento in essa non fa maturare, in alcun caso, diritti, pretese, aspettative da parte del soggetto in ordine all’affidamento dell’incarico. Non sussiste infatti obbligo, per la Società di avvalersi delle prestazioni professionali degli iscritti alle liste medesime, né sussiste un obbligo di chiamata nei confronti di tutti gli iscritti.
ART. 7 – CANCELLAZIONE DALLA LISTA
La cancellazione dalla Lista dei soggetti iscritti si effettua d’ufficio nel caso:
− si accerti grave inadempienza nell’espletamento di un incarico conferito da ogni singolo soggetto beneficiario;
− di volontà da parte dell’interessato;
− di mancata accettazione per tre volte consecutive di un incarico proposto da uno o più soggetti beneficiari;
− si accerti la falsità delle dichiarazioni rese dal candidato ai fini dell’iscrizione alla long list.
ART. 8 – UTILIZZO DELLA LONG LIST
Ogni qual volta l’Associazione maturi l’esigenza di attivare collaborazioni esterne in relazione all’attività da svolgere procederà all’individuazione degli esperti inseriti nella lista secondo la seguente procedura:
a) individuazione del profilo professionale di interesse in relazione all’incarico da conferire;
b) analisi comparativa dei curricula degli iscritti secondo i seguenti criteri:
- corrispondenza tra esperienza professionale pregressa e contenuto dell’incarico da conferire.;
- titoli ed esperienze professionali acquisite.
La valutazione dei curricula, ai fini della verifica dei requisiti richiesti per l’inserimento nella Long List, sarà effettuata da apposita commissione di valutazione.
L’Associazione effettuerà il controllo circa la veridicità delle informazioni contenute nel curriculum prodotto, anche con richiesta all’interessato della relativa documentazione comprovante quanto dichiarato, e si riserva di chiedere chiarimenti ed integrazioni alla documentazione presentata ai sensi dell’art. 46 del D.Lgs 163/06 e s.m.
Fermo restando quanto previsto dalle norme penali in caso di dichiarazioni mendaci, l’accertata non veridicità di quanto dichiarato dal candidato comporta la cancellazione dalla Long List, l’eventuale decadenza della nomina e, ove già attivato, l’immediata interruzione del rapporto di collaborazione
Art. 9 - CONFERIMENTO DELL’INCARICO
L’incarico è conferito con provvedimento del Presidente ed è peraltro subordinato all’accettazione da parte dell’esperto individuato e al rilascio da parte del medesimo di apposita dichiarazione attestante la insussistenza delle condizioni di incompatibilità rispetto all’incarico da conferire.
La determinazione di conferire l’incarico è comunicata per iscritto agli interessati i quali sono chiamati a sottoscrivere un contratto di prestazione d’opera professionale, in cui sono disciplinati, tra l’altro, l’oggetto dell’incarico, le modalità specifiche di realizzazione e di verifica delle prestazioni, il luogo in cui viene svolta la collaborazione, la durata della stessa, il compenso.
Il conferimento dell’incarico di consulenza non darà luogo in alcun modo a rapporti di lavoro subordinato.
ART. 10 – TUTELA DELLA PRIVACY
Ai senti del D. Lgs. N. 196/2003, e successive modifiche ed integrazioni, si informa che:
− il trattamento dei dati personali dei soggetti richiedenti è finalizzato unicamente alla stesura di un elenco per l’eventuale successivo affidamento dell’incarico professionale;
− il trattamento dei dati sarà effettuato dall’Associazione I Diritti del Debitore, con sede in Catania, Corso Sicilia 24, nei limiti necessari a perseguire le sopra citate finalità, con modalità e strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei richiedenti;
− i dati potranno essere comunicati o portati a conoscenza di responsabili o incaricati o di dipendenti coinvolti a varo titolo con l’incarico professionale da affidare o affidato. Il conferimento dei dati è obbligatorio per l’inserimento nell’elenco e l’eventuale affidamento dell’incarico professionale; il rifiuto di rispondere comporta il mancato inserimento nell’elenco e il non affidamento dell’incarico;
− all’interessato sono riconosciuti i diritti di cui all’art. 7 della Legge 196/2003 “Codice in materia di dati personali”.
ART. 11 – NORME DI SALVAGUARDIA
Il presente Avviso può essere modificato, sospeso o revocato per esigenze amministrative e giuridiche dall’Associazione, senza che i candidati che abbiano presentato istanza possano vantare alcuna pretesa.
ART. 12 – INFORMAZIONI
Il presente Avviso è pubblicato, unitamente ai suoi allegati, sul sito internet della Società www.idirittideldebitore.it
Per assicurare a tutti i potenziali partecipanti parità di condizioni informative eventuali domande di chiarimento in merito ai contenuti del presente Avviso devono essere inoltrate per iscritto al seguente indirizzo e-mail: amministrazione@idirittideldebitore.it Le risposte ai chiarimenti pervenuti sono trasmesse sempre via mail ai richiedenti
ART. 13 – ALLEGATI
Il presente Avviso si compone di n. 1 allegati, che costituisce parte integrante e sostanziale.
 
Allegato A “Schema di domanda”
 
Manifestazione di interesse per l’iscrizione nella Long List e dichiarazione sostitutiva ex artt. 46 e 47 D.P.R. 445/2000
 
Al Signor Presidente
dell’Associazione
“I Diritti del Debitore”
Corso Sicilia, 24
95129 CATANIA
 
_l sottoscritto ___________________________ nat_ a _______________________ prov.____ il __________ residente a __________ in Via/Piazza_____________________ n. ___, c.f.______________________________ e P. IVA___________________ laurea in __________________________________,   n. telefono ___________________ n. cellulare ________________ n. fax ___________________ e-mail ________________________ iscritto all'albo professionale ______________________________ al n. _________ dal_____
 
MANIFESTA
 
il proprio interesse ad essere iscritto/a nella Long List di esperti cui conferire eventuali incarichi individuali di consulenza.
Il profilo professionale per il quale si è interessati a collaborare è il seguente:
(specificare il profilo di cui all’art. 2 dell’avviso) …………………………………………….
A tal fine, consapevole delle sanzioni penali previste per il caso di dichiarazioni mendaci, così come stabilito dall'art. 76, D.P.R. 445/2000, nonché della decadenza dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base di dichiarazioni non veritiere, ex art. 75 del medesimo D.P. R.
 
DICHIARA
 
a. di essere cittadino italiano;
b. iscrizione nelle liste elettorali del Comune di residenza;
c. godimento dei diritti civili e politici;
d. non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
e. non aver subito condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici;
f. assenza di sentenza penale di condanna passata in giudicato, ovvero di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'art. 444 c.p.p. che impediscono la costituzione di rapporti con la pubblica amministrazione.
g. essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali;
h. di essere in possesso del titolo di studio richiesto per l’accesso alla presente lista nonché di avere maturato una esperienza di almeno n. 5 anni (per profilo Senior) nel settore per cui si intende presentare la candidatura;
i. di dare il consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del D.L. 196/2003, per l’espletamento della procedura prevista dalla manifestazione di interesse.
 
Dichiara, inoltre, di accettare senza riserve tutte le disposizioni  contenute nell'Avviso relativo alla creazione della lista di esperti, e che potranno essere eseguiti controlli sulla veridicità di quanto dichiarato ai sensi dell'art. 71 del D.P.R. 445/2000.
 
Si allega:
• curriculum vitae et studiorum;
• copia del documento di identità
• (altro) ____________________
• (altro) ____________________
 
Luogo, e data ____________________________
 
 _________________________________________
Create a website